Giornata mondiale del sogno: si celebra il 25 settembre di ogni anno. A “festeggiarlo” è chiunque creda nei propri sogni e lotti quotidianamente per realizzarli. LERÊVERIES non può non parlare di chi alimenta la nostra missioni: i moderni sognatori

Il sogno nell’arte

L’onirismo moderno ha innumerevoli rappresentazioni in tutte le forme artistiche: dal cinema alla letteratura, fino all’arte. Proprio quest’ultima forma è probabilmente la più evocativa della materia onirica. Fra i pittori che hanno cercato di varcare le soglie del sogno spicca Salvador Dalì. Le sue opere sono universalmente riconosciute come la massima espressione moderna di pittura onirica. I suoi orologi “morbidi” e affusolati, gli animali esotici con forme astratte (l’elefante con le zampe alte e sottili), appartengono ormai all’universale collettivo.

Il sogno nella letteratura

Il mondo della letteratura, come quello dell’arte, ha da sempre ospitato il livello onirico fra le sue pagine. Partendo dalle cifre “orrorifiche” di Lovecraft, fino alle poetiche de “Il sogno” di Giacomo Leopardi. Probabilmente, lo scrittore che in epoca moderna ha impresso maggiormente la sua visione è Franz Kafka. Ne “La metamorfosi”, infatti, il protagonista Gregor Samsa si risveglia al mattino completamente trasformato in un grosso insetto. La vicenda di Samsa (oscillando fra l’onirico e il reale) è rimasta tanto “scolpita” nella mente dei lettori, che l’aggettivo “kafkiano” è ormai divenuto di uso comune.

Il sogno nel cinema

La settima arte offre, proprio per la sua natura, un alto livello di immersione. Proprio per questo, il sogno assume un nuovo livello dimensionale. Fra i registi italiani ricordiamo sicuramente Federico Fellini. In “Otto e 1/2” il protagonista Guido Anselmi, interpretato magistralmente da Marcello Mastroianni, vive la Roma del boom economico alternando scene di vita reale ad episodi onirici. In epoca recente, invece, il regista Christopher Nolan nel suo “Inception” analizza il sogno in un modo mai visto prima. Leonardo Di Caprio veste i panni del dott. Cobb, un creatore di sogni. Seguendo le sue vicende, lo spettatore attraversa diversi livelli onirici penetrando in ogni sua stratificazione.

Essere Moderni Sognatori

LERÊVERIES dedica la giornata mondiale del sogno a tutti i suoi moderni sognatori. Non importa quale espressione artistica si è maggiormente legati. L’importante è continuare a credere nei propri sogni, affinché possano realizzarsi creando un mondo migliore viaggiando sempre fra sogno e realtà.